Bere caffè o tè è buono per molte ragioni.
Antiossidanti e buoni per il tuo cuore innanzitutto, contengono sostanze nutritive interessanti:

Vitamine B2, B3, B5.

Magnesio, potassio e manganese.

Il tè è ricco di antiossidanti (EGCG soprattutto nel tè verde). Rafforza il tuo sistema immunitario e protegge le tue cellule dai danni causati dagli agenti inquinanti nel nostro ambiente.Diversi studi hanno dimostrato che possono aiutare a prevenire le malattie cardiache .È vero che danno un “colpo di frusta”, che aumenta la pressione sanguigna (specialmente tè nero e caffè nero).

Ottieni vivacità Contengono un noto stimolante – la caffeina – che migliora il funzionamento del cervello e ti dà energia.A proposito, spesso sentiamo che il tè contiene teina . Oggi sappiamo che la teina ha una struttura molecolare rigorosamente identica alla caffeina. Theine e caffeina sono quindi sinonimi.

La caffeina passa nel sangue, quindi nel cervello dove stimola la produzione di dopamina, norepinefrina e altri neurotrasmettitori.

Negli studi clinici, la caffeina ha dimostrato di migliorare la memoria, la vigilanza, i tempi di reazione, le funzioni cognitive, l’umore [3] [4].Puoi migliorare l’efficienza e fare di più ogni giorno.E quando diventi più attivo, bruci più calorie.Non è un caso che molti prodotti dimagranti contengano caffeina. Secondo studi, la caffeina accelererebbe il metabolismo di circa l’11% .

L’errore che fa l’80% delle persone

In molti paesi, il latte viene aggiunto al caffè o al tè.Questo aiuta ad ammorbidire il gusto e il latte forma una schiuma perfettamente stabile.Ma quello che non vedi è che il latte annulla tutti gli effetti desiderabili di caffè e tè!

Questo sembra esagerato?

Ecco le conclusioni di uno studio pubblicato nel 2007 (ricordate questa data) nell’European Heart Journal . I ricercatori hanno seguito 16 adulti. La metà degli adulti prendeva il tè nero con una nuvola di latte scremato, l’altra metà prendeva a del tè alnaturale.

In realtà misuravano dopo 2 ore che il tè nero da solo migliorava la funzione arteriosa dei soggetti. Ma con loro sorpresa, il tè al latte non aveva più alcun effetto desiderabile sulla circolazione! Hanno osservato lo stesso effetto sui ratti. I ricercatori spiegano questa differenza nel seguente modo: le proteine ​​del latte si legano agli antiossidanti e le neutralizzano … Gli antiossidanti perdono la loro biodisponibilità e passano attraverso il corpo senza essere assimilati. Ciò non sorprende quando si ricorda che il calcio può impedire al corpo di assorbire ferro.

La risposta dell’industria agroalimentare

Alcuni anni dopo, due studi hanno concluso che il latte era innocente: Il primo, nel 2010, finanziato da Nestlé, ha concluso che il latte nel caffè non blocca l’assorbimento di antiossidanti .Il secondo, nel 2013, finanziato dalla americana Dairy Science Associationi , ha dimostrato che in presenza di latte, antiossidanti del tè diventano ancora più efficace per fermare la proliferazione delle cellule tumorali del colon.Non sto dicendo che questi studi siano di parte … ma ammetterete che i risultati sono molto accomodanti.

Il latte di soia non aggira il problema …

Inoltre, le interazioni con gli antiossidanti non sono solo per latte o crema di mucca . È lo stesso problema con latte di soia e crema di caffè senza lattosio e zucchero.In una sperimentazione clinica, i ricercatori hanno osservato che le catechine (antiossidanti) nel tè verde non sono assimilate dal corpo quando mescolate con latte di soia.Si può presumere che l’effetto sia lo stesso con altri tè e caffè.Il problema è lo stesso con altri latti vegetali? Conoscendo la tua intuizione, mi chiederai se il problema di assorbimento è lo stesso per altri latti vegetali: latte di riso, latte di mandorle, latte di nocciola, latte di cocco …Sfortunatamente non abbiamo studi su questo argomento.Ma come precauzione, preferirei consigliare di bere il tuo caffè nero e  tè al naturale .

Cordiali saluti,

Eric Müller

Découvrez en plus ici : https://www.neo-nutrition.net/poison-cafe-the/#bv8KV193LBUjBdRP.99